CAMMINI

Gran Traversata Elbana

Isola d'Elba

Inizia

4/4/2022

Finisce

9/4/2022

Prezzo

790 €

CHIEDI INFO/PRENOTA

Contatta subito le guide per prenotare

L’isola d’Elba, insieme alle altre isole dell’arcipelago toscano, è una delle “perle della collana di Venere”. Così vuole il mito. Così si presenta agli occhi dei visitatori più curiosi: una perla nel mare da scoprire lontano dalle rotte e dal turismo di massa. Cammineremo a piedi lungo la spina dorsale dell’isola, in un saliscendi tra mari e monti dove natura, storia e cultura accompagnano i passi lenti sul sentiero.

PROGRAMMA

1° giorno Nostra zona – Isola d’Elba (bus) / Anello di Punta Enfola (5 km; dislivello + 220 mt) Ritrovo dei partecipanti nelle località previste e transfer con bus, imbarco sul traghetto e arrivo sull’isola. Breve giro per assaporare i colori autunnali in uno degli itinerari più suggestivi: la Punta Enfola, dove il promontorio è unito al resto dell’isola da uno stretto istmo di terra. Il sentiero è ricco di elementi naturalistici e testimonianze storiche risalenti all’ultima guerra mondiale come tunnel e edifici militari. Con bus, raggiungiamo il nostro hotel o agriturismo, assegnazione camere, cena e pernottamento.

2° giorno Cavo – Porto Azzurro (19 km; dislivello +/- 1.070 mt) Prima colazione e rilascio camere. Partendo da Cavo, Cavo, il paese più settentrionale e vicino al continente, dove inizia un sentiero circondato da piante di cisto e rosmarino, fino a un'importante postazione di osservazione militare, dalla quale si gode di un panorama strepitoso. Dopo l’incrocio con la strada che prosegue fino a Nisporto e Nisportino, un ripido tratto pietroso conduce all’abitato di Rio nell’Elba, al Monte Capannello e Cima del Monte (502 mt) dove si domina tutta l'Elba orientale e in particolare il castello del Volterraio e la baia di Portoferraio. Poi il sentiero scivola tra le vigne, fino a raggiungere Porto Azzurro. Cena in hotel o ristorante, pernottamento.

3° giorno Porto Azzurro - Procchio (22 km; dislivello + / - 900 mt) Prima colazione e rilascio camere. La tappa di oggi nella dorsale centrale si svolge tra vigneti, piante profumate di ginestre e pinete; percorreremo un tratto di strada militare, passando nelle vicinanze di una cava di calcare, e della Chiesa di Santa Lucia (luogo di pellegrinaggio). Lungo una strada piuttosto ampia, circondata da alberi di corbezzolo, leccio ed erica, vedremo vecchi depositi di munizioni della II guerra mondiale, resti di un antico mulino a vento, alcuni ruderi di vecchi casolari fino ad arrivare a Procchio. Cena in hotel o ristorante, pernottamento.

4° giorno Procchio – Pomonte ( 16 km; dislivello + 1.020/- 1.050 mt) Prima colazione e rilascio camere. Prima colazione e rilascio camere. Riprenderemo il nostro percorso, verso Monte Castello utilizzato come avamposto militare di osservazione e ancora su fino a Monte Perone. Da qui lungo il sentiero del Santuario delle Farfalle, attraverso una pineta prima e un bosco poi, arriveremo alla biforcazione del GTE che prosegue a nord verso Patresi. Noi imboccheremo il percorso verso sud che scende seguendo il crinale verso Pomonte, attraverso muretti a secco, caprili, radure e vigneti che un tempo tappezzavano tutta la valle. Cena in hotel o ristorante, pernottamento

5° giorno Miniere del Calamita (trekking culturale) - nostra zona (bus) Prima colazione e rilascio camere. Oggi faremo un tuffo nella storia: nel giacimento di magnetite più grande d’Europa, visiteremo la Galleria del Ginevro nell’unica miniera sotterranea dell’Isola d’Elba. Qui il minerale raccolto a -54 mt, passava nel frantoio e nella laveria per separare la parte sterile da quella ferrosa, poi caricato sulle navi mercantili veniva inviato a importanti stabilimenti siderurgici. Tempo libero per attività individuali o relax. Rientro per imbarco sul traghetto e transfer con pullmino alle località di partenza, con arrivo in tarda serata.

LA QUOTA COMPRENDE

  • Sistemazione in hotel 3 stelle, camere doppie con servizi privati;

  • Trattamento di mezza pensione (dalla cena del primo giorno alla colazione del quarto, le cene possono essere in ristoranti adiacenti);

  • Transfer in minibus o bus da/per la nostra zona verso l’isola d’Elba;

  • Biglietto traghetto in passaggio ponte A/R;

  • Accompagnatore autorizzato di media montagna durante l'intero itinerario

  • Spostamenti con bus di linea o mezzi locali;

  • Visite come da programma;

  • Assicurazione medica e bagaglio

Organizzazione tecnica: LA PALMA ACTIVESTAY

https://activestay.com/i-nostri-viaggi/gte